fbpx

Guanti da sposa

Pubblicato da emma il

I guanti da sposa

I guanti da sposa sono un accessorio dell’abito da sposa non obbligatorio ma imprezziosisce sicuramente l’abito da sposa e viene considerato necessario qualora la cerimonia dovesse essere particolarmente formale.

Io li trovo estremamente eleganti, donano all’abito quel tocco chic ed elegante che lo completa

Quali modelli esistono

Vediamo insieme quali sono i principali modelli e come utilizzarli.

Ricordo che una regola fondamentale sarà abinare i guanti all’abito da sposa. Esitono oltre che di diverse “forme” come vedremo di seguito anche in tantisimi tessuti come il pizzo, la pelle, il raso, il tulle e soprattutto di diversi colori. Fate quindi molta attenzione, nel caso li voleste scegliere, che siano dello stesso colore dell’abito.

Un altro piccolo consiglio che mi sento di darvi è che i guanti non siano uguali all’abito ma si differenzino in contrasto, quindi se l’abito è molto ricco e “prezioso” i guanti sarebbe meglio fossero lineari. Quindi anche l’abbinamento dei guanti all’abito è un gioco di equilibrio.

Abbiamo in prevalenza 3 tipologie di guanto:


Lunghi

sono in prevalenza in raso elasticizzato oppure di tulle e di pizzo, mai in lana! Vanno abbinati agli abiti senza maniche o con lo scollo all’americana.


Corti

i guanti corti, intesi fino al polso, sono più versatili e abbinabili, si sposano bene con tutti i modelli di abiti e donano un’aria più fresca e meno impostata rispetto ai guanti lunghi; anche in questo caso i tessuti da utilizzare sono il raso, il tulle e il pizzo. Non guasta impreziosire i guanti con dei dettagli dell’abito.

Guanti da sposa corti


Senza dita

Coprono praticamente solo il dorso della mano. Accontentano i gusti anche delle spose un po’ rock, non troppo formali. Deliziosi in pizzo possono essere anche di colori differenti dall’abito.

Purtroppo questo accessorio delizioso potete sfoggiarlo per poco tempo perché, come da indicazione del galateo, devono essere sfilati nel momento in cui arriverete davanti all’altare e li dovrete posizione nella parte più sinistra del banco. 

Non sarebbe comunque molto pratico rimetterli per diversi motivi, innanzitutto appena uscirete da chiesa vi farà piacere far vedere la fede nuziale, poi dovrete strigere la mano e non è opporturlo farlo con i guanti e, ultimo ma forse più importante motivo dettato dall’etichetta, appena arrivarete al ricevimento li dovreste togliere cosi come si fa con il velo.


E voi usarete i guanti per il vostro matrimonio?


Laciatemi un vostro commento!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *