fbpx

L’ anello nuziale

Pubblicato da emma il

L’ anello nuziale

La scelta dell’anello nuziale è sicuramente un momento molto emozionante, con esso si sugellano le vostre promesse e dal momento in cui li avrete al dito non li toglierete più (in teoria). Quindi quando dovrete scegliere l’anello adatto a voi dovrete pensare anche alla sua comodità.

Le fedi più conosciute

  • la fede nuziale “classica” è liscia, senza pietre preziose e con l’interno piatto, pesa mediamente tra i 3 e i 10gr. ed è larga circa 4 mm. Viene considerato il modello più scelto dagli sposi, generalmente in oro giallo ma ugualmente elegante anche in oro rosa o oro bianco.
  • la fede nuziale “mantovana” è molto simile alla classica ma più larga, infatti misura circa 6 mm, è piatta e pesa anch’essa tra i 3 e i 10gr. Questa fede è sicuramente tra le più appariscenti.
  • la fede nuziale “francesina” è più sottile delle precedenti infatti ha un peso tra i 3 e i 5gr, è piatta al suo interno e leggermente bombata. Questa fede è la più riservata e delicata, consigliata alle persone non abituate all’utilizzo di anelli.
  • la fede nuziale “comoda” è simile alla classica ma presenta una doppia bombatura sia esterna che interna, si presta bene per l’inserimento di pietre preziose e il suo peso varia tra i 3 e i 10gr. Risulta essere appariscente quasi quanto la mantovana.

Come ho detto la fede nuziale più essere realizzata con oro in diversi colori ma anche questo è un dettaglio importante che dovrete valutare bene perché col passare degli anni un anello troppo particolare potrebbe non essere più gradevole.

Cosa incidere nella fede

Avete scelto la fede nuziale che vi rispecchia? Ora bisogna farla incidere! Potrete scegliere se far incidere solo il vostro nome e la data delle nozze o addirittura una frase; tutto questo grazie al laser che viene utilizzato nelle gioiellerie.

Curiosità

Piccola curiosità: chi regala la fede nuziale? Da galateo le fedi nuziali dovrebbero essere acquistate dallo sposo e portate in chiesa dal suo testimone; è invece usanza comune che vengano regalate in genere dai testimoni o persone particolarmente vicine alla coppia.

Altra piccola curiosità storica: sapete perché si chiama “fede”? Prende il suo nome dal latino “fides” ossia fedeltà. Ma vi siete mai chiesti perchè l’anello di fidanzamento e la fede vengono indossate nell’anulare?
Pare che l’usanza di indossare l’anello come simbolo di matrimonio risalga fin dai tempi degli antichi egizi. Veniva messa nell’anulare perchè (romanticamente) si riteneva che una piccola arteria collegasse tale dito con il cuore.
Già gli egizi usavano personalizzare gli anelli con i loro simboli come gli scarabei e i geroglifici; i latini usavano invece camei e/o incisioni. I romani diversificarono il tipo di metallo in base alle classi sociali: i cittadini liberi lo potevano usare d’oro, i libèrti d’argento, gli schiavi di ferro.
Da wedding planner consiglio l’acquisto delle fedi qualche mese prima del matrimonio, la gioielleria inciderà i nomi e verranno ritirate da chi ve le regala qualche giorno prima del fatidico “si”.

Esiste un’altro tipo di fede nuziale al quale sono molto affezionata ed è la fede sarda . Visitate l’articolo per scoprire la sua storia.

Ora tocca a voi! Che tipo di fede nuziale avete scelto per il vostro matrimonio?
Lasciatemi un vostro commento, mi farà piacere leggerlo ?


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *